Appartamento 5 locali ultimo piano Toscanella di Dozza

40060 Toscanella BO, Italia
Vendita 135.000,00€ - Appartamento
TOSC.1 114 3 Camere da letto 1 Bagno 1 Garage Year Built 1965

Appartamento 5 locali ultimo piano Toscanella di Dozza

Appartamento 5 locali ultimo piano Toscanella di Dozza : In zona semicentrale, tranquilla, in piccola palazzina di sole 6 unità vendesi appartamento al 3° ed ultimo piano di mq 97 con terreno di proprietà circa mq 60 per orto/giardino, composto da ingresso ,soggiorno,balcone, cucina grande con caminetto, 3 camere da letto (una matrimoniale, una media ,una piccola) bagno. Cantina e garage. Termo Autonomo . Aria Condizionata. Alcune finestre recenti in alluminio con doppio vetro e le restanti doppie finestre in legno dentro e alluminio fuori. Basse spese condominiali. In buone condizioni generali.

 

Notizie Generiche su Dozza.

Dozza (Dòza in romagnolo) è un comune italiano di 6.588 abitanti della città metropolitana di Bologna, in Emilia-Romagna, composto da due paesi: Toscanella (La Tuscanèla in romagnolo, oltre 5 000 abitanti), l’unica frazione, e il capoluogo comunale Dozza (poco più di mille abitanti). Dozza è considerato uno dei più caratteristici borghi medievali dell’Appennino tosco-romagnolo, sia per lo stato di conservazione sia per il paesaggio nel quale è immerso. Vigneti e dolci pendii, infatti, incorniciano il borgo medievale sormontato dalla maestosa rocca sforzesca. Il capoluogo è detto anche Dozza Imolese per distinguerlo dall’omonima borgata di Bologna.

Situata sulle colline a sud ovest di Imola (da cui dista solo 6 km), Dozza si trova a pochi chilometri a monte della Via Emilia, ovvero provenendo da Bologna, e percorrendo la Strada Statale Emilia verso Rimini, è il primo comune della Romagna storica. Ad ovest il centro più vicino è Castel San Pietro Terme, da cui dista 8 km. Nel territorio del Comune scorre il torrente Sillaro, che delimita il confine occidentale della Romagna con l’Emilia. Sulla Via Emilia, la frazione Toscanella, situata pochi km ad Est del torrente Sillaro, rappresenta l’ingresso nella regione storico-geografica della Romagna per chi proviene da Bologna.

Il toponimo Dozza deriva dal latino medievale ducia (doccia, docciola, doccione); l’etimologia è quella di “condotto”, o canale che conduce acqua. Nei documenti medievali compaiono alternativamente i toponimi Ducia e Dutia[2]. Il nome potrebbe anche essere un riferimento a un antico acquedotto capace di accumulare acqua dal Monte del Re in una cisterna per far fronte ai periodi di siccità. Lo stemma cittadino presenta in primo piano un grifone rampante, animale araldico, che si disseta con l’acqua che fuoriesce da una conduttura.

Allegati proprietà

Altre Proprietà