Quadrilocale Semicentrale Castel San Pietro Terme

  • CSPT4B Bis
  • CSPT4A Bis
  • CSPT4C Bis
  • CSPT4D Bis
  • CSPT4E Bis
  • CSPT4F Bis
  • CSPT4G Bis
  • CSPT4H Bis
  • CSPT4I Bis
  • CSPT4N Bis
  • CSPT4O Bis
  • CSPT4P Bis
  • CSPT4L Bis
  • CSPT4M Bis
  • CSPT4

ID proprietà : C.S.P.T. 4

Vendita 140.000,00€ - Appartamento
99 2 Camere da letto 1 Bagno 1 Garage
 
 Aggiungi ai Preferiti
Stampa

Quadrilocale Semicentrale Castel San Pietro Terme : In zona semicentrale ,tranquilla , comoda a tutti servizi compresa la vicinanza al centro , vendesi appartamento al 1° Piano in scala da 6 unità, mq 87,composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile con caminetto e balcone , 2 camere matrimoniali , bagno, ripostiglio. Cantina e garage oltre a comodo parcheggio esterno. In buone condizioni. Doppie finestre in alluminio. Radiatori nuovi con chiusura delle ex nicchie di alloggiamento più valvole termostatiche e contacalorie . Le spese condominiali indicate comprendono tutto anche il riscaldamento e l’acqua ma dovranno diminuire per effetto della contabilizzazione. Stabile in buone condizioni generali per recenti interventi di manutenzione. Libero.

 

 

 

 

Castel San Pietro Terme è un comune situato lungo la storica via Emilia (la cui costruzione si deve agli antichi romani), a circa 20 chilometri ad est di Bologna; il capoluogo è lambito dal torrente Sillaro, che incomincia da qui il suo percorso in pianura e determina il confine tra Emilia e Romagna.
Essendo ai piedi dell’appennino tosco-emiliano, il territorio del comune si presenta misto: in parte è pianeggiante, dove l’occhio può perdersi nello scrutare i campi coltivati; in parte è collinare e caratterizzato da vaste e ricche aree boschive, calanchi e valli che costituiscono un panorama unico e molto apprezzato da ciclisti e motociclisti con le sue strade tortuose e suggestive.

Feste religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Festa del Crocifisso: è la festa religiosa più importante della comunità castellana, seconda solo alla Pasqua e al Natale. La festa, che si tiene ininterrottamente dal 1629 ogni quinta domenica di Quaresima, è dedicata all’antica immagine del Crocifisso venerata dai castellani fin dal 1543. Nel giorno della Festa la comunità si riunisce in piazza XX Settembre, dove si affaccia il settecentesco santuario del Crocifisso. Si celebra la Messa, poi la sacra immagine viene prelevata dal santuario, dov’è custodita, ed è portata in processione per le vie del centro storico. Sul campanile che domina la piazza centrale è installato un gruppo di 55 campane, che vengono azionate a distanza mediante un’apposita tastiera. Si tratta di un’invenzione di un castellano, Giulio Gollini, realizzata nel 1930. Il giorno di festa si tiene nelle vie della città anche il tradizionale «mercato del Crocifisso»;
  • Festa della patrona: il 7 ottobre si festeggia la Beata Vergine del Rosario, patrona della città. Prima del 1995 il giorno del patrono coincideva con la festività dell’Assunzione di Maria, il 15 agosto[7].

Altre Proprietà